Beat Ballos

Beat Ballos

Pierpaolo Vacca Fabio Calzia – Dj Cris – Omar Terky

Il mondo dei balli tradizionali della Sardegna sono l’incipit per questo esperimento musicale. Il beat box di Omar e i suoni elettronici di Dj Cris, si sposano con la chitarra di Fabio Calzia e l’organetto di Pierpaolo portandoci dentro un vortice di suoni che va a tempo di Ballu tundu…

Pierpaolo Vacca

Organetto

 

Nato a Ovodda in provincia di Nuoro, allievo del maestro Peppino Deiana, debutta giovanissimo nelle piazze dell’isola, accompagnando balli in piazza, gruppi folk e processioni nelle kermesse folkloristiche più importanti dell’isola e non solo.
Dopo le prime esperienze nelle formazioni locali di folk-rock, condivide il palco in varie occasioni con i Modena city Ramblers nei loro concerti in Sardegna.
Dal 2014, insieme al chitarrista e cantante Giuseppe Muggianu, porta avanti il progetto “In giro per canzoni”,
spettacolo dedicato ai cantautori italiani. Dal 2018 presenta uno spettacolo in solo, progetto in cui la
musica tradizionale sarda viene rivisitata con uno stile personale caratterizzato dall’ uso di effettistica elettronica e lopper. Grazie alla collaborazione con l’associazione Cherimus, dopo una breve permanenza a Dakar, nasce
la formazione e la registrazione dell’album del gruppo Sardo-Senegalese “Gegò Yegó”, progetto che miscela la tradizione della Sardegna alle musiche e ai ritmi della tradizione Senegalese.
Si è messo in luce nella scena nazionale nel triennio 2021-23 partecipando a Tango Macondo, spettacolo teatrale con la regia di Giorgio Gallione e portato in scena dal Teatro Stabile di Bolzano, condividendo il palco con Paolo Fresu, e Daniele di Bonaventura per oltre 60 repliche.
Da questa pièce è nato anche un fortunato progetto discografico impreziosito dalle voci di Malika Ayane, Tosca ed Elisa. Quest’ultima ha voluto proprio Pierpaolo insieme a Paolo e Daniele in occasione dell’ultima data
del suo tour “An Intimate Night” che si è tenuta lo scorso anno al Teatro Arcimboldi di Milano e trasmessa in prima serata su Rai 2.
Dal 2022 collabora con l’attore Paolo Floris negli spettacoli, “Storia di un uomo magro” e “Gramsci spiegato a mia figlia”, di cui ne cura la parte musicale assieme al chitarrista e cantante Luca Cadeddu Palmas.
Nel 2023 un’altra produzione originale lo vede coinvolto nel progetto Org-net prodotto da “Insulae Lab”, centro di produzione musicale di Berchidda. Collabora occasionalmente con il coreografo Virgilio Sieni. Il suo primo album da solista, “Travessu” è uscito a Gennaio 2024 per la Tuk Music, riscuotendo un buon successo e accogliendo come ospiti, Dino Rubino, Nanni Gaias, Fabio Calzia, Dj Cris e Pape Ndiaye.

Fabio Calzia

Chitarra

 

Fabio Calzia ha un dottorato in musicologia e ha lavorato a diversi di temi di ricerca in Sardegna, dal
paesaggio culturale all’improvvisazione nelle molteplici forme in cui si manifesta nell’isola.
L’attività di studioso si è sempre svolta facendo leva sulla pratica strumentale. Ha partecipato come musicista e ricercatore alla rinascita del ballo in piazza nell’isola, spingendo i musicisti tradizionali a liberarsi del luogo comune dell’immutabilità per il raggiungimento di una piena espressione di sé attraverso la musica e il canto. Ultimamente insegna e fa l’amministratore nelle piccole comunità della Sardegna centrale, e per divertirsi suona la chitarra elettrica..

Dj Cris

Dj

 

Cristian Orsini, classe 1973, inizia a far girare i dischi nel 1986 rovistando tra la fornita collezione di dischi del padre. Nel 1990 insieme a Kingaiè ( MENHIR) e altri rapper fondano il gruppo rap W.A.R. che successivamente prende il nome di MAS. Nel 2004 fonda insieme a Menion (Stefano Ferrari ) e Simone Pala gli S.O.S. Machines. Nel corso degli anni collabora con vari artisti tra i quali Paolo Fresu nell’album “Le Fresiadi”, con il Quartetto Alborada in ” Ethos”, con Gavino Murgia nel lungometraggio di Enrico Pitzianti ” Tutto Torna”, con Roberto Cipelli, Tino Tracanna, Dieter Ilg e Roberto Dani nel progetto “Sansa Quartet”, con Luca Acquino per la rivista “Top Jazz”,con Malam nell’album “Introspezione”, con i Menhir negli album “Menhir” e “Abissi” e nel singolo “Funk Molotov”. Nel 2013 fonda insieme a Matteo Cara, Paolo Succu, Raffaele Mele e Mauro Dore la band “Tempi di Cris” con due dischi all’attivo “Event Horizon” 2014 e “Delayed” 2018.
Dal 2019 collabora sia nel disco che dal vivo nel progetto di Francesco Piu “Crossing” – The Music Of Robert Johnson, Appaloosa Records. Nel 2023 collabora con Pierpaolo Vacca nell’album “Travessu” con il singolo “Danzas Sardstep” uscito a gennaio 2024 per l’etichetta Tuk Music di Paolo Fresu

Omar Terky

Voce

 

La sua città è Béjaïa, in Algeria. Inizia ad interessarsi allo human beat box all’età di 13 anni. Con il nome d’arte Kiterbeat Omar ha partecipato a diversi festival internazionali e in diverse occasioni viene proclamato come miglior Beat Boxing Algerino.
Si trasferisce poi in Sardegna per motivi di studio e nel 2020 vince la tredicesima edizione del 4maq festival.
Membro del gruppo vocale “The Roomors” con il quale collabora ormai dal 2019 e che lo porta a esibirsi in diversi festival di livello internazionale.